Stretching

Presentazione – Nuovi progetti – Obiettivi formativi – Danza classica – Royal Academy of Dance – Presentazione RAD – Modern Dance – Imperial Society of Teachers of Dancing – Presentazione ISTDGiocodanza – Danza contemporanea – Stretching – Sbarra a terra

È un programma di esercizi che si concentra sui muscoli posturali cioè quei muscoli che aiutano a tenere il corpo bilanciato e sono essenziali a fornire supporto alla colonna vertebrale. Gli esercizi fanno acquisire consapevolezza del respiro e dell’allineamento della colonna v. rinforzando i muscoli del piano profondo del tronco,molto importanti per aiutare ad alleviare e prevenire il mal di schiena. Si rinforzano così le fasce più profonde vicino alla colonna e intorno alla pelvi. Il punto cardine è la bonificazione e il rinforzo del Power House, cioè di tutti i m. connessi al tronco:addominali,glutei,adduttori e la zona lombare. Si basa su 6 principi:
1- Concentrazione, massima attenzione e concentrazione in ogni esercizio,la mente deve essere il supervisore per ogni singola parte del corpo.
2- Controllo, è necessario tenere sotto controllo il movimento relativo ad una articolazione, ma anche la posizione della testa, del collo, degli arti superiori, delle dita delle mani,delle spalle, della schiena, del bacino, degli arti inferiori, dei piedi e perfino delle dita dei piedi.
3- Baricentro, inteso come centro di forza e controllo del corpo, principio di stabilizzazione del bacino attraverso il lavoro sinergico della regione lombare e addominale. Un appropriato lavoro sul baricentro significa minor dispendio energetico e ridotta incidenza di infortuni e di dolori lombari e dorsali.
4- Precisione, la precisione dei movimenti determina il bilanciamento del tono muscolare che si traduce,nella vita di tutti i giorni, nella grazia e nell’economia dei movimenti
5- Fluidità, questo principio è la sintesi di tutti i concetti, la fluidità dei movimenti deriva dalla forza del baricentro
6- Respirazione, una fluida e completa inspirazione ed espirazione sono parte di ogni esercizio. La respirazione deve essere correttamente coordinata con i movimenti che si compiono.
Lo stretching posturale racchiude un programma a sé stante di ginnastica globale, tale programma è facilmente memorizzabile e permette quindi un allenamento realizzabile anche senza assistenza. Gli esercizi coinvolgono tutta la muscolatura, mantenendo la coordinazione e l’elasticità di gruppi muscolari che per lungo tempo non sono stati usati in modo corretto. Ogni movimento viene spiegato ed eseguito senza l’utilizzo di resistenza finchè il soggetto non lo esegue perfettamente. Una volta raggiunto un soddisfacente livello di esecuzione, sarà possibile aggiungere delle “gym band” ai polsi e/o alle caviglie per aumentare il carico dell’esercizio ed ottenere un maggior coinvolgimento cardiovascolare.